Piraino, prosegue la messa in sicurezza dopo gli incendi

0
205

Le piogge cadute nei giorni scorsi hanno fatto emergere sul territorio di Piraino le criticità causate dai numerosi incendi di quest’estate. Per via della mancanza di vegetazione, detriti e cenere sono stati infatti trasportati a valle intasando i sottopassi e le grate di raccolta delle acque piovane, rendendo inoltre intransitabili e pericolose le strade. Il sindaco Maurizio Ruggeri, dopo un primo intervento di messa in sicurezza disposto relativamente alle zone di San Biagio, don Vito e alla bretella che collega il centro urbano con San Costantino, ha dunque emesso una nuova ordinanza per la pulitura stradale riguardante in particolare le località Nassita e Mella, il sottopasso viale Regione Siciliana, via Industriale, via del Fiume e contrada Boschetto, luoghi nei quali si sono riscontrati i danni maggiori. Ad eseguire i lavori di somma urgenza, che dovrebbero avere un costo complessivo di 4.500 euro e una durata totale di 10 giorni, sarà la ditta Busacca Costruzioni.