Capo d’Orlando, presentato “Occhi di delfino” (le foto)

802
Ieri sera al Nuovo Hotel Faro si è svolta la presentazione del libro “Occhi di Delfino”, storia di speranza e fiducia, di Luca Giovagnoli.
Laureato in medicina veterinaria, legata al mare, il Dott. Giovagnoli è un ricercatore ed un esperto di delfini, con una lunga esperienza nello studio dei cetacei.
Il Dott. Giovagnoli è il veterinario ufficiale del Ric O’Barry Dolphin Project, una delle più grandi Associazioni per la tutela dei mammiferi marini a livello mondiale.
Il Suo impegno è volto soprattutto alla salvaguardia dei delfini liberi e alla re immissione in natura di quelli provenienti da periodi di cattività.
Nell’arco della serata sono state trattate tematiche importanti che lo scrittore affronta nel Suo libro.
In particolare si è dibattuto sulla drammatica situazione di Taiji, in Giappone, dove – ogni anno – vengono sterminati migliaia di delfini, per essere serviti “anche” nelle mense scolastiche, nonostante la pericolosità delle loro carni seguito l’inquinamento di quella zona.
L’autore ha spiegato come Taiji inevitabilmente si collega al discorso della cattività e al giro di denaro che si muove attorno ai delfinari e alla cattività in generale.
Per  quanto riguarda la tutela dell’ambiente il Dott. Giovagnoli ha sottolineato l’importanza di educare i bambini fin dalla tenera età al rispetto del pianeta e dei cetacei in particolare.
A fine serata il Dott. Giovagnoli e il proprietario dell’hotel Massimo Giardinieri, con la moglie
Claudia Tripiciano hanno ringraziato gli ospiti con un piacevole aperitivo in terrazza.
Sono intervenuti alla presentazione del libro il Sindaco Franco Ingrillì con la moglie, i
rappresentanti di Lega Ambiente, altri componenti della giunta e del giornalismo locale e
Annette Roll , Vice Presidente dell’Associazione da loro fondata, Cetaceansound-Italy.org.
Ecco le foto di Natale Arasi