Calcio, il menù del weekend. Seconda di serie D, prima d’Eccellenza e Promozione

134

Seconda giornata del campionato di serie D ed esordio per i campionati di Eccellenza e Promozione. E’ questo il menù del fine settimane per il calcio siciliano. In serie D dopo la vittoria d’esordio l’Igea Virtus cerca il bis nella prima casalinga. Al D’Alcontres ecco il primo derby siciliano, contro la Sancataldese. Rispetto all’undici sceso in campo  nella vittoriosa trasferta di Isola Capo Rizzuto potrebbe esserci qualche variazione per il tecnico Raffaele che potrebbe schierare dal primo minuto Giovanni Biondo ed il giovane Tramonte. Fischio d’inizio alle ore 15,30. Il Messina di Antonio Venuto, ancora un cantiere aperto, dopo la sconfitta alla prima giornata, cerca riscatto in casa contro la Nocerina. A tenere banco nelle ultime ore la questione agibilità dello stadio “Franco Scoglio”. La Commissione di Vigilanza ha dato ancora una volta parere negativo  e le ultime ore saranno decisive per scongiurare un esordio casalingo a porte chiuse dei giallorossi. In Eccellenza parte nel weekend un torneo che attende come indiscussa protagonista il Città di S.Agata. La squadra di Formisano, che in settimana ha perso lo storico capitan Zingales e l’attaccante Romeo, esordisce al “Micale” contro l’Avola, avversario morbido prima del doppio scontro di fuoco alla seconda e terza giornata con Scordia e Biancavilla, le altre favorite del torneo. Proprio il Biancavilla sarà l’avversario del Pistunina, nell’anticipo del sabato a Messina mentre lo Scordia testerà domani le ambizioni del Camaro di Antonio Alacqua. Trasferta contro il Real Aci per il Città di Messina. In promozione, infine, la prima giornata vedrà subito due derby. In anticipo Stefanese-Sinagra, poi domani Santangiolese – Folgore. Nel programma anche Acquedolcese – Real Finale, Villabate – Iniziativa e, oggi, Gioiosa – Gangi.