Trasferito a Messina l’uomo morso dal cane a San Giorgio di Gioiosa Marea

3412

E’ stato trasferito al “Papardo” di Messina l’uomo di 68 anni, che, due giorni fa, è stato aggredito da un cane, mentre si trovava ospite nella casa di un parente a San Giorgio di Gioiosa Marea. Sembra che il cane, per cause che sono al vaglio dei carabinieri della locale stazione, coordinati dal comandante, maresciallo Santo Fazio e dei veterinari dell’Asp del distretto di Patti, abbia morso ripetutamente la gamba dell’uomo. Di seguito, nel momento in cui è riuscito a staccarsi dalla morsa, ha chiamato i soccorsi. L’uomo è stato condotto prima all’ospedale “Barone Romeo” di Patti e ricoverato in prognosi riservata. I medici, al momento del ricovero in corsia, viste le sue condizioni ed il fatto che aveva perso molto sangue dal polpaccio, non avevano escluso il trasferimento a Messina al Papardo. E così è stato. Oggi, con ordinanza del sindaco, Ignazio Spanò, è stato disposto, per dieci giorni, il sequestro del cane.