Orlandina: cambio in regia, Engin Atsur sostiuisce Talton

300

Si chiude con l’arrivo del playmaker turco Engin Atsur, che ha sostituito l’americano Gary Talton, il mercato della Betaland Capo d’Orlando.

Ieri il roster era stato allungato  con la firma dell’ucraino Denis Ikovlev, 2 metri e 1, classe 1986, ala di grande esperienza europea, anche in competizioni internazionali avendo disputato l’Eurocup nelle stagioni 2010-11 e 2015-16.

Oggi invece la società di via Beppe Alfano ha annunciato il passaggio di Talton alla squadra lituana Lietkabelis e l’ingaggio del playmaker turco (con passaporto tedesco) Engin Atsur, classe 1984, proveniente dall’Alba Berlino.

Atsur è una vecchia conoscenza del campionato italiano, avendo militato nella Benetton Treviso nella stagione 2007-08 dopo il quadriennio al college con North Carolina.

Giocatore vincente e di grande esperienza, nella passata stagione ha giocato 17.5 minuti di media segnando 7.7 punti in Bundesliga e 19 minuti in Eurocup facendo registrare 6.4 punti e 3.1 assist di media.

Engin ha giocato con i più grandi club in Turchia, vincendo due titoli nazionali, una coppa turca e facendo parte in pianta stabile delle selezioni nazionali giovanili e di quella maggiore.
Con Engin Atsur, giocatore di mentalità che garantirà una continuità del progetto tecnica proposto lo scorso anno, si chiude dunque il mercato dell’Orlandina, in attesa del rientro dall’infortunio di Voijslav Stojanovic che darà al roster ulteriore profondità.