Arma clandestina e munizioni da guerra in casa. Arrestato 49enne

3439

Blitz dei carabinieri della Compagnia di Messina Sud e dello squadrone Eliportato Carabinieri “Cacciatori” di Sicilia, su Villagio Aldisio e Rione Taormina a Mesisna. Salvatore Ragusa, 49enne già noto, è stato arrestato per detenzione di arma clandestina e munizioni da guerra e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. All’esterno della sua abitazione i militari hanno notato un’aiuola in cui il terreno era stranamente privo di manto erboso e la terra appariva recentemente smossa. Immediati accertamenti hanno consentito di rinvenire, accuratamente sotterrati a circa mezzo metro dalla superficie, diversi involucri in cellophane, contenenti un revolver perfettamente funzionante, con matricola parzialmente abrasa, poco meno di 50 cartucce calibro 7,65 e circa un chilo e mezzo di marijuana, nonché un bilancino di precisione. L’uomo è stato condotto al carcere di Gazzi. Un altro messinese, 70enne, è stato arrestato per detenzione di munizioni comuni e da guerra e detenzione abusiva di materiale pirotecnico.