Parcheggi all’ospedale di Patti. La posizione della “Saet”.

1151

Riceviamo e pubblichiamo una nota giunta alla nostra redazione a firma di Sergio Casablanca, amministratore unico della Saet srl, la società che gestisce il servizio di parcheggio a pagamento all’ospedale di Patti. La nota si riferisce ad un pezzo che avevamo pubblicato nei giorni scorsi sulle lamentele di alcuni utenti che si sono visti sanzionare con un verbale di mancato pagamento del parcheggio. Di seguito la nota integrale della Saet srl:

“In risposta a  quanto pubblicato dalla vostra emittente si fa presente che non corrisponde al vero quanto rappresentato nel servizio del giorno 23 agosto riguardante la gestione dei parcheggi all’interno dell’ospedale Barone Romeo di Patti.  Si precisa che il contenuto del servizio giornalistico in questione è privo di ogni fondamento in quanto non corrisponde al vero che si è di fronte ad un doppio pagamento, poiché il pagamento viene effettuato alla cassa presidiata subito prima di uscire dal parcheggio, cassa presidiata aperta solo ed esclusivamente negli orari in cui la sosta è subordinata al pagamento di una tariffa oraria, e cioè dalle ore 7,00 alle ore 21,00 di ogni giorno dell’anno. Con riferimento agli accertamenti per mancato pagamento della sosta, questi vengono redatti solo ed esclusivamente a carico dei veicoli che protraggono la sosta all’interno del parcheggio a pagamento oltre le ore 21,00,come previsto dall’articolo 12 del regolamento di funzionamento del parcheggio. Si richiede espressamente l’esposizione del tagliando di sosta al solo fine di mettere in condizione l’operatore di prendere atto dell’orario di effettivo inizio della sosta”.