Incendi di Ferragosto, il Sindaco Ingrillì: “Atti contro Capo d’Orlando e la sua comunità”

0
1746

Sono stati incendi dalla matrice dolosa quelli che ieri sera hanno interessato buona parte del territorio comunale di Capo d’Orlando. I roghi sono stati appiccati in quattroi punti diversi lungo la Statale 113 dall’incrocio con la via Benefizio fino a Contrada Masseria.

“Atti inqualificabili e scellerati compiuti contro Capo d’Orlando, il suo territorio e la sua comunità in un giorno di festa – commenta il Sindaco Franco Ingrillì. L’appello è rivolto a chiunque possa fornire notizie utili ad assicurare alla giustizia il responsabile o i responsabili di questi comportamenti sciagurati che provocano gravi danni ambientali e d’immagine. La preparazione e la professionalità dei volontari della Protezione Civile Comunale ha permesso di domare in tempi brevi quasi tutti gli incendi, mentre per la particolare conformazione geografica delle colline sopra la contrada Drago, è stato necessario questa mattina l’intervento del Canadair con il fondamentale supporto da terra della Guardia Forestale, coordinata dall’ispettore Stefano Mazzone. Ma mi preme ringraziare – prosegue il Sindaco Ingrillì – tutti coloro che, sin da ieri sera, si sono duramente impegnati per fronteggiare le fiamme, dalla Protezione Civile ai Vigili del Fuoco agli operai del Comune con l’autobotte, dai Carabinieri alla Polizia agli uomini dell’Anas per la difficile gestione del traffico veicolare. In molti non hanno dormito la notte scorsa e a loro va il mio pensiero ed il mio sentito ringraziamento a nome della comunità di Capo d’Orlando – conclude il Sindaco –  lo sforzo congiunto compiuto da tutte le forze in campo è stato esemplare e credo proprio che fare fronte comune sia l’unica soluzione contro la barbarie degli incendi”.