Capo d’Orlando, domato stamattina l’incendio appiccato alla collina

2353

E’ servito l’intervento di un canadair, all’opera sin dalle 8 di oggi, per domare l’incendio che da ieri sera bruciava sulle colline antistanti Capo d’Orlando.
Uno dei quattro roghi appiccati sulla Statale 113 da un incendiario (quello nella zona sovrastante “Palazzo Satellite”) è andato avanti per tutta la notte minacciando numerose villette di San Martino e Catutè.
Prima che il mezzo aereo potesse alzarsi in volo, sono stati uomini della Forestale, Vigili del Fuoco, volontari della Protezione Civile e forze dell’ordine, insieme a numerosi cittadini, ad operare per scongiurare guai maggiori.
L’incendio è stato innescato intorno alle 23, mentre una Capo d’Orlando piena all’inverosimile di visitatori stava festeggiando il Ferragosto.
L’incendiario (pare a bordo di una utilitaria nera) ha attraversato la Statale 113 mettendo fuoco in 4 punti tra il centro e Piscittina.
Gli altri tre roghi, però, sono stati domati tempestivamente.