Tenta il suicidio in Municipio, il sindaco lo blocca

1826

Il sindaco di Scaletta Zanclea, Gianfranco Moschella, è intervenuto evitando che un suo concittadino portasse a termine il tentativo di suicidio per problemi economici all’interno del municipio.
Ieri, il 62enne dopo una discussione ha aperto la finestra della stanza del sindaco, al primo piano, e l’ha scavalcata. Il sindaco lo ha afferrato per i polsi polsi, poi sono intervenuti alcuni impiegati e i carabinieri che lo hanno soccorso.
“Quanto accaduto oggi in municipio – spiega Moschella – è l’emblema di un grave disagio sociale. Con l’aggravante che parliamo di un comune in dissesto e che non ha nemmeno disponibilità in bilancio per far fronte a tali situazioni”.