Falsi matrimoni per ottenere la cittadinanza, si va verso la prescrizione

644

Anche il processo scaturito dall’operazione “Don Rodrigo” sui falsi matrimoni contratti da migranti a caccia della cittadinanza italiana si avvia alla prescrizione presso il Tribunale di Barcellona. La chiusura senza una sentenza dovrà essere ufficializzata nella prossima udienza, fissata per l’11 dicembre.
Il processo era iniziato il 7 luglio 2013 e vede imputate 25 persone (15 delle quali raggiunte da provvedimento cautelare nel 2011) protagoniste dei matrimoni falsi, organizzati per favorire la permanenza in Italia di immigrati magrebini.
Tante le donne italiane residenti a Milazzo e nella Valle del Mela coinvolte nel giro dei matrimoni fittizi che avevano il solo scopo, in cambio di soldi, di garantire agli stranieri privi dei permessi di soggiorno la regolare permanenza sul territorio nazionale con l’ottenimento della cittadinanza italiana.