Rintracciato a Furnari l’automobilista che ha travolto in autostrada un giovane romano

10981

E’ un ventenne della provincia di Enna che si recava nell’hinterland pattese, il giovane che ieri mattina ha travolto e tranciato un braccio ad un 31enne romano sulla A/20, nei pressi di Barcellona. Lo hanno scoperto e denunciato i poliziotti della stradale di Barcellona che ieri mattina alle 7.30 avevano soccorso il turista che, per circostanze ancora da chiarire, camminava a piedi sull’autostrada in corsia d’emergenza venendo travolto da un’auto poi fuggita. La vittima dell’incidente ha riportato gravi lesioni, per le quali è stato ricoverato al reparto rianimazione del Policlinico di Messina in prognosi riservata riportando, tra l’altro, il distacco dell’avambraccio sinistro. Le intense indagini hanno consentito di individuare il mezzo che nel corso della fuga è stato immortalato dalle telecamere di sorveglianza del C.A.S.
Si è dunque risaliti al conducente.
Le immediate ricerche intraprese dal personale della Polstrada di Barcellona e della Sezione di Messina in sinergia con altri Uffici di Polizia Stradale della Sezione di Enna e del Compartimento di Catania, al fine di rintracciare il mezzo ed il suo conducente, hanno dato esito positivo nella serata di ieri, a Furnari,  dove è stata rinvenuta l’autovettura presso  un deposito di  un’officina meccanica, dove era stata lasciata per essere riparata,  e rintracciato ed identificato il pirata della strada resosi protagonista del grave incidente.
Il giovane ventenne è stato denunciato in stato di libertà e dovrà rispondere dei reati di lesioni gravi, omissione di soccorso e fuga, inoltre gli è stata ritirata la patente di guida e sequestrato il veicolo.