Esodo estivo, il CAS chiude alcuni cantieri autostradali

539

Il Consorzio Autostrade Siciliane ha reso pubblico il piano di gestione della viabilità in vista dell’esodo estivo, finalizzato a consentire all’utenza la massima fruibilità possibile delle corsie autostradali siciliane, martoriate da cantieri e doppi sensi di circolazione.
Tenuto infatti conto del considerevole flusso veicolare che si riverserà per tutto il periodo estivo nelle tratte autostradali Messina-Palermo, Messina-Catania e Cassibile-Rosolini (Siracusa-Gela) il CAS è dovuto correre ai ripari, pianificando in via generale, anche quest’anno, la sospensione dei lavori e la rimozione dei cantieri, per essere nuovamente avviati a conclusione del grande esodo estivo.
Per i cantieri inamovibili saranno ottimizzati i tempi e le modalità di esecuzione dei lavori, con la chiusura dalle ore 12 di venerdì al lunedì, in modo da determinare un minore impatto sull’utenza autostradale. In caso di situazioni emergenziali, tutti gli interventi dovranno essere eseguiti nel minor tempo possibile mentre ove possibile i lavori saranno rinviati e realizzati subito dopo la stagione estiva.

Di seguito i cantieri inamovibili:

  • Tangenziale ME
    Viadotto Ritiro e pertinenze;
    Area Zafferia;
  • A20 ME-PA
    deviazioni e doppio senso di circolazione Gallerie Capo d’Orlando e Tindari (lato monte);
    Deviazioni e doppio senso di circolazione (direzione PA) zona Cefalù/Campofelice;
  • A18 ME-CT
    deviazioni e doppio senso di circolazione Frana Letojanni (lato monte);
    deviazioni e doppio senso di circolazione Galleria Sant’Alessio (lato mare);
  • A18 Cassibile-Rosolini (SR-Gela)
    piccoli tratti. Dal 4 agosto l’attuale doppio senso di circolazione nella tratta Cassibile-Rosolini (per lavori di riqualificazione della tratta) sarà eliminato.