Naso Art Fest, alla scoperta del patrimonio artistico-culturale siciliano

587

Il 21 e 22 luglio piazze, scalinate e “vaneddi” del centro storico di Naso saranno il palcoscenico naturale del “Naso Art Fest”, evento promotore dell’identità e del fascino artistico-culturale siciliano, nelle sue molteplici e svariate forme.

Filo conduttore dell’evento sarà la valorizzazione delle eccellenze che caratterizzano la Città di Naso, come i tradizionali elementi decorativi che esprimono appieno la sua sicilianità, rendendo il centro storico nasense suggestivo ed unico nel suo genere.
Nei momenti musicali i visitatori potranno ascoltare i tradizionali suoni del marranzano, del friscalettu, e del tamburello e i canti di interpreti, autori e studiosi delle tradizioni musicali siciliane.

Spazio anche all’arte visiva con i maestri ceramisti, che con l’ausilio dei colori e delle tecniche per i decori, riproducono l’impronta che da secoli caratterizza l’arte della maiolica nasitana, contribuendo ad impreziosire le vie del centro storico, creando veri e propri laboratori a cielo aperto.
La tradizione è rappresentata anche dalle immaginette sacre, dalla combinazione della seta, dei filati e dei raffinati ricami atti ad adornare i paramenti sacri durante la celebrazione solenne dell’Eucaristia.

Le arti dell’intreccio e dei manufatti artigianali condurranno i visitatori a rivivere usi e costumi di un tempo. Sarà protagonista anche l’oliva Minuta Nasitana, che offre ai palati antichi sapori della tradizione del gusto siciliana.

Il visitatore sarà protagonista dell’evento, gustando e toccando con mano e scoprendo l’inestimabile patrimonio di Chiese e Musei in cui potrà essere accompagnato.