Sant’Agata Militello, corona di fiori al monumento di Falcone e Borsellino

517

Nel giorno del 25° anniversario della strage di Capaci, così come avviene ogni anno il 23 Maggio, su iniziativa della sezione della FAI Antiracket di Sant’Agata Militello, è stata posta una corona di fiori di fronte al monumento con le effige dei due giudici, in ricordo delle vittime delle stragi del 1992, all’ingresso della Villa comunale dedicata proprio a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.  Presenti il presidente della Fai antiracket di Sant’Agata Militello, Giuseppe Foti, il vice sindaco Nino Testa, i rappresentanti delle forze dell’ordine operanti sul territorio santagatese, il capitano Fabrizio Macrì, comandante della Compagnia Carabinieri, il vice questore aggiunto Daniele Manganaro, dirigente del Commissariato di Polizia, il tenente Alessio Alvino, comandante della Guardia di Finanza, il Tenente Giovanni Pigna, comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo e Giuseppe Gaglione, per il Corpo di Polizia Locale. In mattinata presso la sede dell’associazione antiracket sono stati proiettati i premiati due video realizzati dagli studenti dell’Istituto Tecnico Industriale “Torricelli” e dell’Istituto Tecnico Economico e Tecnologico “Tomasi di Lampadusa” di Sant’Agata Militello, che hanno partecipato dal concorso sulla legalità indetto dalla Fai in ricordo dell’ex Capo della Polizia Vincenzo Parisi.