Basket Barcellona sconfitto a Campli in gara 3. Domani sera serve la partita della vita

0
188

Non basta a Barcellona una prestazione di carattere in casa di Campli per ritrovare il vantaggio nella serie. Dopo una partenza sprint, i giallorossi si sono via via smarriti e, nei momenti propizi, non sono riusciti a piazzare la stoccata vincente. Adesso sono chiamati a giocarsi domani sera la partita della vita per cercare di pareggiare la serie e riportarla in Sicilia.

Parte fortissimo Barcellona. Tre triple di Brunetti, due di Paunovic, una di Stefanini e un canestro di Rodriguez mettono subito alle corde Campli che replica con una tripla e un canestro di Gatti e i canestri di Ponziani, Petrucci e Serafini. Giallorossi che, in vantaggio 5-20, chiudono il primo quarto sopra di soli nove punti (11-20).

Al rientro in campo, una tripla di Petrucci avvicina ulteriormente Campli: è 14-20. Segna anche Bottioni, ma Milojevic suona la carica per i suoi realizzando otto punti consecutivi. Squadre sul 16-28. Rodriguez  e Teghini allungano ancora per Barcellona che vola sul +16. Proprio Rodriguez, intanto, commette il terzo fallo e Nisic lo sostituisce. Petrazzuoli accorcia dalla lunetta, Gatti lo segue a ruota. E’ 23-32. Barcellona si smarrisce pian pianino. Campli, trascinata da un ottimo Gatti (14 punti), recupera alla grande, piazza un parziale terribile di 30-17 e va al riposo lungo sul 41-37.

Al ritorno in campo, Brunetti e Stefanini vanno a segno per i giallorossi. Risponde Bottioni con quattro punti di fila. Intanto Grilli si risveglia dal torpore e porta i suoi a quota 44, sotto di un punto. Dura poco perché Duranti e Bottioni riportano Campli a + 5. Una tripla di Paunovic riporta Barcellona a contatto con l’avversario. Gli uomini di Nisic ritrovano lo smalto di Grilli e chiudono il terzo quarto sotto 58-56.

L’ultimo quarto si apre con il canestro di Brunetti che riporta in parità l’incontro. Segna anche Grilli e Barcellona va in vantaggio prima di subire il canestro della parità da Gatti. Ponziani segna da 3 punti e Campli va sul 63-60. Un antisportivo subito da Rodriguez permette agli uomini di Nisic di accorciare. Stefanini intanto esce per 5 falli, mentre Teghini firma la tripla del vantaggio (64-65). Gatti riporta avanti Campli. Grilli, dalla lunetta, realizza ancora il vantaggio barcellonese. In un finale palpitante, segnano Paunovic e Petrucci per il 71-71. Proprio Paunovic sbaglia per due volte il tap – in della vittoria sulla sirena. Le due squadre vanno al supplementare.

Un supplementare che si apre con un canestro dello stesso Paunovic che porta avanti Barcellona subito raggiunta però da Bottioni. Gli errori di distrazione sono fatali ai giallorossi e Petrazzuoli porta i suoi addirittura sul +5 (80-75).  Finisce 81-77 e Barcellona può recriminare per avere letteralmente gettato alle ortiche l’occasione per tornare avanti nella serie.