Gotha 6, otto condanne per omicidio

0
2118

Condanne tra i 12 ed i 30 anni sono state inflitte dal Tribunale di Messina agli otto imputati coinvolti nell’operazione antimafia “Gotha VI” giudicati con il rito abbreviato. La sentenza ha riguardato anche 5 pentiti, accusati e autoaccusatisi di aver partecipato alla guerra di mafia che provocò 14 vittime tra il 1993 e il 2012.
Le pene più alte a 30 anni di reclusione ciascuno, sono state inflitte all’ex capo dei “Mazzarroti”, Tindaro Calabrese, 44 anni, e Carmelo Salvatore Trifirò, 44 anni, di Terme Vigliatore. La condanna a 12 anni di reclusione, è stata invece determinata per Salvatore Chiofalo, 28 anni, di Barcellona.
Inoltre 30 anni sono stati inflitti a Carmelo D’Amico, 46 anni e venti anni di reclusione al fratello Francesco, 39 anni. Infine 18 anni e 4 mesi sono stati decisi per  Santo Gullo, 54 anni, di Falcone, 17 anni e 8 mesi per il barcellonese Franco Munafò, 32 anni, e 20 anni di reclusione per Nunziato Siracusa, 47 anni, ex boss di Terme Vigliatore.
Tutti gli imputati sono stati condannati a risarcire i familiari delle vittime