Patti, Incontro al “Borghese-Faranda” sui pericoli del web

386

Si è svolto presso l’aula magna dell’istituto per l’istruzione superiore “Borghese – Faranda” di Patti, l’incontro dal titolo “Insieme contro i pericoli del web”, organizzato dall’associazione antiviolenza “Aldebaran Onlus” in collaborazione con la scuola. Al confronto hanno partecipato studenti ed esponenti delle forze dell’ordine. Ha introdotto i lavori il presidente dell’associazione, avvocato, Antonella Marchese, dopo i ringraziamenti di rito al dirigente scolastico, Francesca Buta e alla professoressa, Rosaria Busco: “Questo incontro fa parte di una campagna di prevenzione che la nostra associazione svolge con i ragazzi e fra i ragazzi, al fine di sensibilizzarli ad un uso moderato e consapevole degli strumenti informatici e ai rischi e ad essi connessi”.

Sono intervenuti, nel corso del dibattito, gli avvocati, Simona Astone, Maria Tindara Impellizzeri, Antonella Marchese e Anna Maria Coppolino, che hanno parlato di episodi reali di bullismo e cyber-bullismo, dei reati collegati e degli strumenti di tutela indicati dall’ordinamento e dalle associazioni di volontariato, compreso lo sportello di ascolto attivo presso il tribunale di Patti. Durante l’incontro è stato anche proiettato un video realizzato dai ragazzi dell’Istituto, facente parte di un progetto di lotta al bullismo, al fine si sensibilizzare gli studenti tutti  al contrasto di questi fenomeni.