Ora legale, ci vorranno almeno 4 giorni per abituarsi al cambio

318

Nella notte tra sabato 25 e domenica 26 marzo torna l’ora legale: spostamento delle lancette alle due del mattino di domenica, direttamente sulle 3: è il weekend in cui «si dorme un’ora di meno».
L’ora legale durerà per i prossimi sette mesi. Si tornerà a quella solare nella notte fra 28 e 29 ottobre 2017.
E’ scientificamente provato che ogni volta che si passa dall’ora solare a quella legale e viceversa, milioni di italiani, circa il 3%, soffrono per circa 4-5 giorni successivi. Molti genitori con malumore e irritabilità di circa 230 mila bambini italiani sotto i 10 anni. Per tutti rischio di insonnia notturna e sonnolenza di giorno.
Un’ora di sonno in meno, ma un’ora di luce in più la sera: le luci verranno accese più tardi. Terna – la società che gestisce la rete elettrica nazionale – stima un minor consumo di energia elettrica pari a circa 555 milioni di kilowattora, quantitativo corrispondente al fabbisogno medio annuo di circa 200 mila famiglie. Per il 2017 è pari a 104 milioni di euro.