Home Cronaca Vento e mareggiate flagellano il messinese. Sfiorato il dramma a Capo Calavà

Vento e mareggiate flagellano il messinese. Sfiorato il dramma a Capo Calavà

- Advertisement -

Cartelloni pubblicitari divelti, alberi spezzati e mareggiate fortissime stanno flagellando il messinese in queste ore.
Ma l’episodio più grave è avvenuto sulla SS113 a Capo Calavà, nel comune di Gioiosa Marea. Alcune pietre si sono sganciate dal costone all’uscita della galleria che si trova lungo la strada ed hanno investito una Fiat Panda con a bordo due persone di Patti.
L’impatto ha mandato in frantumi il lunotto posteriore della vettura. Per fortuna i due passeggeri se la sono cavata con molta paura.
A Brolo un albero è stato spezzato dal vento lungo la bretella che porta allo svincolo autostradale. I rami sono stati rimossi grazie alla protezione civile comunale.
Volontari di protezione civile all’opera anche a Capo d’Orlando dove il mare invade in più punti la sede stradale. Situazione di pericolo lungo la provinciale per San Gregorio, mentre sul lungomare Ligabue la furia delle onde ha spazzato alcune panchine e divelto le grate in ghisa a ridosso del marciapiede.

- Advertisement -

Più lette della settimana