Oliveri, è morto l’ultracentenario, Antonino Barresi

867

E’ morto ieri a Oliveri uno degli uomini più anziani della Sicilia. Si tratta di Antonino Barresi. Aveva 108 anni e li aveva compiti il 30 gennaio scorso. Aveva festeggiato il suo straordinario compleanno con la sua numerosa famiglia, ricevendo la visita di tanti, tra gli altri, quella del parroco di Oliveri, padre, Salvatore Lollo e del parroco emerito, padre, Luigi Lo Presti (nella foto). Barresi era nato il 30 gennaio 1909, a Oliveri. Ha svolto a lungo l’attività di ferroviere a Siracusa, nel palermitano, a Piazza Armerina e a Messina. Ha combattuto nel corso della seconda guerra mondiale, in Grecia ed è stato prigioniero in Germania. Sposò Nunziata Di Bartolo, che morì nel 2003. Padre di sette figli, due dei quali sono tutt’ora viventi, suonava il clarinetto e ha fatto parte della banda militare. Nonostante gli acciacchi dell’età, anche nel corso del suo ultimo compleanno da record, era apparso ancora lucido, riferendo a chi gli chiedeva il segreto della lunga vita, di mangiare con gusto e non disdegnando anche un bicchiere di vino. I funerali si sono svolti questa mattina, nella chiesa Madre di Oliveri.