Home Sport "Gran Prix Karate", il bottino della "Skascot"

“Gran Prix Karate”, il bottino della “Skascot”

- Advertisement -

Si e’ svolta a Siracusa la 1° tappa del “Gran Prix 2017 di Karate”, vero e proprio campionato regionale itinerante di kata (forma) e kumite (combattimento), riservata alla categoria esordienti A (nati nel 2004/2005), alla quale hanno preso parte oltre 200 atleti appartenenti a piu’ di 40 società. A rappresentare i colori della “Skascot” – Scuola Karate Shotokan Costa Tirrenica – c’erano le società di Acquedolci e Tortorici, dirette dal caposcuole, maestro, Biagio Pedala’ e Patti dei maestri, Salvatore e Giuseppe Piccione e il bottino di 2 ori, 1 argento e 2 bronzi è più che lusinghiero per  le società tirreniche. Nel dettaglio, nel kata, ha vinto l’oro l’oricense, Giulia Calà, mentre e’ arrivata terza l’acquedolcese, Sara Stella. Nel kumite, categoria 52 kg., a salire sul gradino piu’ alto del podio e’ stato Federico Mosca che, in un incontro tutto pattese, ha prevalso di misura, sul compagno di palestra, Luca Merlo, entrambi qualificatisi grazie a tre nette vittorie, mentre nella categoria 56 kg. femminili si è aggiudicata l’argento, l’acquedolcese, Sara Salmeri ed il bronzo, la pattese, Veronica Orlando. Ottimi piazzamenti anche per gli altri componenti del gruppo con tre quinti posti per Beatrice Germanò di Patti e Salvatore Salmeri di Acquedolci nel kumite e Simone Minolo di Acquedolci nel kata.

Nella foto il podio della categoria kg. 52

- Advertisement -

Più lette della settimana