“Patti & Affari”, il 27 febbraio la sentenza del gup

1098

Proseguirà il 20 ed il 27 febbraio, al tribunale di Patti, l’udienza preliminare riguardante l’operazione “Patti e Affari”. In queste due date, dopo che già hanno discusso il pm ed un difensore, si dovranno completare gli interventi dei difensori dei trentaquattro imputati. Lunedì 27 febbraio, il gup, Ugo Molina, deciderà per i rinvii a giudizio ed i proscioglimenti. Oggi, nel corso dell’udienza, per difetto di notifica, le posizioni di due imputati sono state stralciate, ma di seguito, dopo aver regolarizzato le notifiche, saranno riunificate al processo originario. L’operazione “Patti & Affari” fu portata avanti dalla procura di Patti, che focalizzò l’attenzione sulle gare d’appalto dei servizi socio assistenziali del distretto D30 di Patti nei periodi compresi tra il 2008 ed il 2013. Tra gli imputati, ci sono amministratori ed ex amministratori, imprenditori e funzionari comunali; si contesta, a vario titolo, abuso d’ufficio, estorsione, corruzione, falso, truffa, turbativa d’asta e violenza privata.