Home Spettacolo In scena a Milazzo l'opera contro la mafia di Marina Romeo

In scena a Milazzo l’opera contro la mafia di Marina Romeo

- Advertisement -

La rassegna teatrale e cinematografica ideata da Salvatore Presti, assessore alla pubblica istruzione del comune di Milazzo, prosegue il suo fortunato percorso.
Martedì 7 febbraio dalle 9 al Trifietti sarà in scena lo spettacolo “Di mafia si muore sempre tre volte” scritto e diretto dalla santagatese Marina Romeo, con Beatrice Damiano, Oriana Civile e Rossano Artino Innaria. La pièce continua ad essere rappresentata da oltre due anni con successo pur affrontando argomenti complessi e tragici. Si narrano infatti le storie di donne semplici dedite alla cura della famiglia che, loro malgrado, sono costrette a diventare delle guerriere. Armate non di fucili ma del  loro coraggio nel chiedere giustizia per la morte dei loro figli trucidati dalla mafia. Così Francesca Serio, madre di Turiddu Carnevale, che da Galati Mamertino si trasferisce a Sciara per fare la contadina e viene costretta dai tragici eventi a trasformarsi in una amazzone per difendere la memoria del figlio. Così Serafina Battaglia, Giuseppa Di Sano e Felicia Impastato. Donne gentili d’animo ma irremovibile nel cercare la verità, armate sì ma di un rosario. Altre due storie struggenti racconta Marina Romeo, storie di due ragazzine, Graziella Campagna e Rita Atria, la prima massacrata dai colpi di lupara sui Colli messinesi e la seconda costretta al suicidio dopo la morte del suo mentore Paolo Borsellino.

- Advertisement -

Più lette della settimana