Minacce ad ex sindaco Capo d’Orlando, assolto un 62enne

599

La corte d’appello di Messina ha assolto Nino Monastra, 62enne di Capo d’Orlando, dall’accusa di minacce e diffamazione nei confronti dell’ex sindaco, Enzo Sindoni.
La vicenda risale al 2009, quando Monastra telefonando ai Carabinieri per protestare contro un’ordinanza di sgombero dicendo che avrebbe eliminato il primo cittadino. Accuse poi rafforzate sulla pagina Fecebook Orlando Libero. Per questo, in primo grado il 62enne era stato condannato ad un anno. Adesso i giudici lo hanno assolto evidenziando che le minaccia non era concreta e che non è stato provato che la pagina Facebook facesse riferimento all’uomo.