Ex province, rinvio chiama rinvio. Si vota (forse) a Dicembre

164

Con 40 voti a favore, 14 contrari e 1 astenuto l’Ars ha approvato il disegno di legge che rinvia le elezioni nei Liberi Consorzi di Comuni e Città Metropolitane, enti che hanno preso il posto delle ‘ex Province’. Nel corso dell’esame del ddl è stato approvato dall’aula un emendamento che sposta in avanti di cinque mesi, dal 31 luglio al 31 dicembre, la data entro la quale svolgere le elezioni.