Ylenia lascia l’ospedale. “E’ incinta”

12539

È stata dimessa dal reparto di Chirurgia plastica del Policlinico di Messina, Ylenia, la 22enne che, secondo l’accusa, sarebbe stata aggredita dall’ex fidanzato, Alessio Mantineo, che le ha gettando addosso della benzina appiccando poi il fuoco. La giovane sarà ospitata in un luogo protetto: una comunità d’assistenza in provincia. Lo rivela la Gazzetta del Sud scrivendo anche che «aspetta un bimbo» e che la «gravidanza è giunta quasi al terzo mese».
Mantineo, che si proclama innocente, è in carcere, in esecuzione di un’ordinanza del Gip, che ha accolto la richiesta della Procura basata su indagini della squadra mobile della polizia di Stato, con l’accusa di tentativo di omicidio pluriaggravato.