Betaland bestia nera di Torino, Fitipaldo super

262

La Betaland Capo d’Orlando trova i primi due punti della stagione battendo la Fiat Torino al PalaFantozzi per 90-77. Dopo un primo quarto arrembante che ha visto chiudere in vantaggio gli ospiti, i biancazzurri di coach Di Carlo hanno espresso un’ottima pallacanestro fatta d’intensità difensiva e circolazione lucida della sfera. Quattro uomini in doppia cifra per la Betaland (Fitipaldo, Delas, Stojanovic, Laquintana) con il playmaker uruguaiano autore di una prestazione monstre offensiva e difensiva: 24 punti (5/6), 2 rimbalzi, 3 assist. Una prestazione importante per la squadra di coach Di Carlo con il collettivo protagonista che ha esaltato i singoli. Nota dolente: l’infortunio subito dall’ala lettone Janis Berzins al ginocchio destro dopo una caduta rovinosa sul parquet. Tornato invece con grande impatto Drake Diener la cui tripla con esultanza è sembrata la classica ciliegina sulla torta.

CRONACA
Betaland Capo d’Orlando – Fiat Torino 90-77 (23-26)(48-39)(64-56)
Betaland Capo d’Orlando: Zanatta ne, Galipò ne, Fitipaldo 24, Iannuzzi 8, Laquintana 10, Perl 8, Nicevic ne, Delas 11, Diener 3, Archie 7, Stojanovic 14, Berzins 5. All: Di Carlo
Fiat Torino: Wilson 5, Harvey 8, Wright 13, White 19, Parente ne, Alibegovic 5, Poeta 11, Washington 14, Okeke, Fall ne, Mazzola 2. All: Vitucci.