Inceneritore e spostamento di reparti da Milazzo a Barcellona, due no del consiglio comunale di Torregrotta

315

Il consiglio comunale di Torregrotta ha detto no alla realizzazione di un inceneritore di rifiuti a Giammoro di Pace del Mela; voto contrario anche sul progetto degli “Ospedali Riuniti” che vedrebbe lo spostamento dei reparti di medicina, psichiatria e pneumologia dall’ospedale di Milazzo a quello di Barcellona. Riguardo al progetto dell’inceneritore, è stato evidenziato come aggraverebbe ulteriormente la già pessima qualità dell’aria, a causa delle numerose industrie presenti sul territorio. “La struttura sorgerebbe al confine dei comuni di Pace del Mela e San Pier Niceto, molto vicino quindi al territorio di Torregrotta, ha dichiarato Dario Antonazzo, presidente del consiglio comunale. Sarebbe quindi opportuno che anche il comune torrese possa partecipare alle conferenze di servizi sull’argomento, in quanto direttamente interessato.” A proposito della rimodulazione e spostamento di alcuni reparti da Milazzo a Barcellona si è espresso il sindaco Corrado Ximone: “Le patologie cardiorespiratorie ed ematologiche, presenti in alte percentuali nel territorio, necessitano di una diagnosi immediata a livello locale. Lo scorporamento di tali reparti negherebbe un’integrazione efficace tra pronto soccorso, chirurgia, medicina d’accettazione e d’urgenza e penalizzerebbe le prestazioni erogate ai pazienti.” Con la delibera, che verrà trasmessa al ministero della salute, si chiede quindi di non penalizzare il polo ospedaliero di Milazzo, anzi di trasformarlo in un centro di eccellenza per la prevenzione e la cura delle patologie ambientali.