Karate, la “Skascot” si è qualificata per la finale nazionale a Ostia

276

Si sono svolti al Palarussello di Messina i campionati regionali di karate specialità kumite (combattimento) categoria “esordienti A” (atleti nati nel 2003/04) a cui hanno preso parte oltre 150 atleti appartenenti a circa 30 società in rappresentanza di  tutte le province siciliane. La “Skascot” – Scuola Karate Shotokan Costa Tirrenica – era rappresentata dal “Dojo Karate Shotokan Hiroshi Shirai” di Acquedolci diretto dal maestro, Biagio Pedala’ e dalla “Scuola Karate Patti” diretta dai maestri, Salvatore e Giuseppe Piccione; i risultati ottenuti sono stati più che soddisfacenti dal momento che è stato ottenuto il pass per la finale nazionale in programma il 29 e 30 ottobre al Centro Olimpico Federale di Ostia a Roma ben 4 atleti. Nello specifico tra le donne si sono qualificate Sara Salmeri di Acquedolci e Veronica Orlando di Patti rispettivamente nelle categorie 47 e 53 chilogrammi, ottenendo entrambe il secondo posto, mentre tra i maschi si sono distinti Luca Merlo e Federico Mosca entrambi di Patti che, nella categoria 45 chilogrammi, hanno ottenuto il quinto. Degni di menzione Giulia Sanzarello di Acquedolci ed  Eros D’Amico di Patti che hanno ottenuto entrambi l’undicesimo posto.

Nella foto da sinistra: Luca Merlo , il maestro, Giuseppe Piccione , Veronica Orlando, Eros D’Amico, Anastasia Orlando e Federico Mosca.