Tusa, giovani da diversi Paesi europei per confrontarsi sulla parità di genere (video)

278

Mancano pochi giorni all’inizio del progetto “Gender E.R.A.”, finanziato dal programma europeo Erasmus+, realizzato dall’organizzazione non-profit “Per Esempio” con il patrocinio del Comune di Tusa.
Da domenica 18 settembre il centro tirrenico ospiterà 25 giovani provenienti da Italia, Turchia, Romania, Slovenia e Spagna che verranno coinvolti dallo staff di “Per Esempio” in diverse attività volte alla promozione dello sviluppo personale e professionale, della cittadinanza attiva, dell’inclusione attiva e della diversità culturale.
In particolare, i partecipanti del progetto “Gender E.R.A.” avranno modo di conoscere e confrontarsi sulla parità di genere, sulla discriminazione di genere e sull’omofobia.  Il 19, 21 e 23 settembre verranno organizzate a Tusa, nei locali comunali di via Collegio, tre serate (una serata interculturale, un cineforum e una serata finale) aperte alla cittadinanza.