Violazione delle prescrizioni dei “domiciliari”, barcellonese va in carcere

286

Ha violato le prescrizioni della detenzione domiciliare. Per questo motivo, Carmelo Cannistrà, 23 anni, di Barcellona, è stato condotto al carcere di Gazzi. Sono stati i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Barcellona, al comando del tenente, Annamaria Putortì e del maresciallo Carmelo Mucella, a dare esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Cannistrà era stato arrestato il 28 agosto scorso per detenzione di canapa indiana, esplosivo e munizioni; era stato condotto in carcere e poi agli arresti domiciliari, con la prescrizione che doveva incontrare solo i componenti del nucleo familiare. A seguito di un controllo, è stato verificato che stava conversando con un pregiudicato. Da qui l’arresto e poi la traduzione a Gazzi.