Tortorici, premiato il vino di Fabio Bevacqua

990

Importante riconoscimento per il giovane Fabio Bevacqua, titolare di un’enoteca a Tortorici e produttore di vino biologico di qualità. Due sere fa ha ritirato il premio che gli era stato dato il 14 luglio a Bruxelles dall’accademia euro mediterranea delle arti. Alla fiera di Messina Bevacqua ha ricevuto la targa e l’attestato dalle mani di Antony Andaloro, milazzese, il primo chef non vedente in Italia.
A Messina, oltre ad Andaloro, erano presenti la giornalista Prestigiacomo che aveva preso a Bruxelles il premio al posto di Fabio Bevacqua e Pippo Castorina, il presidente di Sicilia Consorzio Agroalimentare.
Durante la premiazione è stato anche presentato il primo punto vendita “Braciolando” che aprirà a Milazzo e di cui Bevacqua sarà partner. Qui si potranno mangiare le prelibate braciole alla messinese, accompagnate dal vino prodotto da Fabio Bevacqua.
“Producevamo vino per uso familiare  in un antico palmento – racconta Fabio Bevacqua – e poi con il passare degli anni la produzione è aumentata così come la commercializzazione. Siamo arrivati al 2013 con l’apertura del primo punto vendita. Oggi le uve rosse vengono raccolte a Butera, Riesi, Mazzarino e Niscemi. Mentre quelle bianche nella zona di San Giuseppe Jato in provincia di Palermo, in vigneti totalmente biologici”.