Capo d’Orlando, maggiori controlli nell’isola pedonale

980

E’ attivo  da oggi, sino a fine mese, un  maggiore controllo dell’isola pedonale di via Crispi a Capo d’Orlando. L’obiettivo è quello di garantire la sicurezza e la vivibilità lungo tutta l’isola pedonale alla luce delle proteste che avevano fatto seguito ad alcuni episodi avvenuti nelle scorse settimane. In particolare un pallone calciato da alcuni ragazzi aveva colpito in testa un pensionato mentre  un ragazzo in bici aveva travolto un pedone che passeggiava.
La vigilanza  verrà effettuata  dai volontari della protezione civile. “ Il maggiore controllo che verrà effettuato  – afferma l’assessore al turismo Rosario Milone- ha lo scopo di garantire la tutela e la salvaguardia di quanti si soffermano per una piacevole passeggiata lungo tutta l’isola pedonale”. La sicurezza dell’area pedonale non è, però,  l’unica esortazione dell’assessore Milone, il quale si sofferma anche sulla condizione generale cui versano i costi in questo periodo. “ Sono certo – continua Milone- che la comunità orlandina  adotterà la massima accoglienza a cui siamo abituati  nei confronti dei turisti che soggiornano a Capo d’Orlando mantenendo stabili i prezzi in listino applicati fino a ieri.  “Inoltre- conclude l’assessore– faccio appello al forte senso civico che caratterizza i miei concittadini e a quello che, sicuramente, appartiene ai turisti raccomandando di non lasciare mozziconi di sigarette in spiaggia perchè, oltre a deturpare il decoro, rappresentano rischi igienici.