Detenzione a fine di spaccio di cocaina, due arresti a Piraino

2584

I carabinieri della stazione di Piraino, coadiuvati da militari dell’aliquota operativa della compagnia di Patti e dal nucleo cinofili di Nicolosi, nel tardo pomeriggio di ieri, hanno denunciato una donna e arrestato due persone per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. E’ stato il cane “Ivan” del nucleo cinofili di Nicolosi a fiutare nell’abitazione di due coniugi a Gliaca di Piraino 100grammi circa di sostanza stupefacente tipo “cocaina” divisa in 3 involucri occultati in una scatola di scarpe riposta su un ripiano del ripostiglio, un bilancino di precisione e materiale utilizzato per il confezionamento della sostanza stupefacente.

 I coniugi arrestati sono: Daniele Casella ed Enza Mondello, entrambi di Piraino e sono stati tradotti agli arresti domiciliari. La droga sarà trasmessa ai laboratori del RIS Carabinieri di Messina per le analisi.

Durante un altro controllo in un’abitazione di una donna a Piraino, “Ivan” ha fatto rinvenire ai carabinieri 18 grammi circa di sostanza stupefacente tipo “ marjuana” occultata in 2 calzini appesi ad uno stendino nel cortile dell’abitazione; la donna C.A. è stata denunciata per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.