Home Politica Patti, la nuova viabilità dopo la riqualificazione

Patti, la nuova viabilità dopo la riqualificazione

- Advertisement -

Conclusi a Patti i lavori di riqualificazione urbana di piazza Niosi e delle vie adiacenti, il dirigente del settore di Polizia locale, Maria Mazzone, seguendo le direttive dell’amministrazione comunale, ha emesso un’ordinanza tesa a regolare la sosta e la viabilità nelle piazze Sturzo e Niosi e lungo le vie Verdi, Roma e Monastra. Si vuole così consentire ai residenti e a tutta la cittadinanza una fruizione razionale e tranquilla della zona e per incentivare ulteriormente l’insediamento in questa porzione di centro
storico di attività ricettive e artigianali. In via Verdi vigerà il divieto di sosta su
entrambi i lati della carreggiata; in piazza Niosi, all’incrocio tra la via Teatro e la via Roma, è stato invece disposto il divieto di fermata sul ciglio destro della carreggiata ed è stato ricavato uno stallo destinato alle operazioni di carico e scarico dalle ore 9,00
alle ore 12,00 e dalle ore 16 alle ore 20 dei giorni feriali. Durante le medesime fasce orarie vigerà il disco orario di un’ora nel lato monte di piazza Niosi e fino all’attigua via Monastra, con inizio all’altezza della scalinata di vicolo San Nicolò e fino all’incrocio
con la via XX Settembre. Sia in piazza Niosi che in piazza Sturzo è interdetta la circolazione dei veicoli, eccezion fatta, nel primo caso, per i carri funebri e le vetture degli sposi in occasione di funzioni religiose all’interno della chiesa di San Nicola. In tali
casi l’accesso sarà consentito previa rimozione temporanea dei dissuasori di parcheggio. Infine la via Roma, dove è stata istituita la ZTL (Zona a traffico limitato), con accesso riservato ai soli residenti muniti di apposito pass rilasciato dal Comando di Polizia Municipale e che consentirà l’accesso di una sola vettura alla volta per nucleo familiare. «Dopo alcuni confronti con i residenti e con i commercianti di piazza Niosi e di via Roma abbiamo deciso di razionalizzare l’accesso a questa splendida porzione di centro
storico, per creare – ha detto il sindaco di Patti, Mauro Aquino – tutte le condizioni idonee a far sì che questa antica e preziosa zona torni ad essere attrattiva sia per i cittadini che per i potenziali investitori. Siamo certi che con la conclusione dei lavori
di riqualificazione quest’area tornerà in breve tempo ad essere appetibile e a rappresentare un nuovo e vivace centro di aggregazione per tutti i pattesi».

- Advertisement -

Più lette della settimana