Sant’Agata Militello, stato di agitazione della Polizia municipale

639

Da venerdì prossimo, 15 luglio, i vigili urbani di Sant’Agata Militello sospenderanno il servizio turnato, il lavoro domenicale, la reperibilità e il lavoro festivo infrasettimanale. La decisione è stata comunicata dal Comandante della polizia municipale Vincenzo Masetta al Sindaco Carmelo Sottile e alla sua giunta, al segretario generale e al responsabile dell’ufficio personale. Un provvedimento drastico, che senz’altro avrà ripercussioni sulla gestione della viabilità e dell’ordine pubblico, dovuto da un lato alla cronica  carenza d’organico, dall’altro alla mancata liquidazione delle spettanze arretrate sia al personale del Corpo che ai contrattisti. Nella nota, il Comandate della Polizia Municipale santagatese  specifica inoltre che non è stato rispettato il contratto collettivo nazionale per il mancato ripristino del fondo di salario accessorio che serve a coprire finanziariamente i servizi straordinari. Nel tempo, i lavoratori hanno dovuto ricorrere all’autorità giudiziaria per veder riconosciuti i propri diritti, ma desso – scrive ancora Masetta – si rifiutano di svolgere attività oltre l’ordinario servizio settimanale. Da qui la decisione di sospendere reperibilità, lavoro domenicale e festivo infrasettimanale a partire appunto dal 15 luglio. Il Sindaco Sottile, dal canto suo, ha chiesto al segretario generale, ai dirigenti dell’ufficio ragioneria e dell’ufficio personale di trovare in tempi rapidi una soluzione al problema e per evitare disagi alla popolazione ed ai turisti nel cuore della stagione estiva.