Home Cronaca Morte Lorena, arrestati Gaetano Forestieri e Giovanni Gugliandolo, conducente della 500 Abarth

Morte Lorena, arrestati Gaetano Forestieri e Giovanni Gugliandolo, conducente della 500 Abarth

- Advertisement -

E’ stato arrestato oggi pomeriggio intorno alle 17 Gaetano Forestieri, il finanziere che, a bordo della sua Audi TT, due sabati fa, percorrendo a velocità sostenuta e con un tasso alcoolemico superiore ai parametri consentiti. la via Garibalbi all’incrocio con la via Torrente Trapani ha centrato in pieno la Fiat Panda guidata dalla giovane Lorena Mangano, la 23enne orlandina che a causa delle gravissime lesioni riportate, è rimasta vittima del tragico impatto. Assieme a Forestieri, sempre oggi pomeriggio, è stato arrestato anche Giovanni Gugliandolo, messinese, il giovane che, secondo le ricostruzioni degli investigatori, quella notte percorreva anch’egli a velocità sostenuta la via Garibaldi proprio accanto all’Audi TT guidata da Forestieri che è stato inoltre sottoposto ai test antidroga. Entrambi si trovano adesso al carcere di Gazzi. Oltre alle testimonianze raccolte sino ad oggi dagli investigatori, un ruolo determinante nella ricostruzione di quanto accaduto intorno all’una di notte di sabato 25 giugno, hanno avuto le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona. La 500 Abarth, ritrovata in un garage della zona nord della città, è stata sequestrata e secondo i primi rilievi effettuati il mezzo risulta “truccato”.

- Advertisement -

Più lette della settimana