Calcio mercato, trattative “roventi”. Puntoriere verso l’Igea

478

Trattative roventi, cioè in linea con l’inizio della bella stagione, per il calcio dilettantistico. L’approssimarsi della fine di giugno, quindi la possibilità di mettere nero su bianco gli accordi che sottotraccia sono stati intavolati fino ad oggi, sta facendo innalzare l’attenzione di sportivi e addetti ai lavori. Ad oggi Milazzo e Igea Virtus sembra siano le società più attive, ed in questa ultima settimana, hanno addirittura intensificato le trattative. Bottari sta facendo di tutto per fornire a Giunta una rosa importante, nomi altisonanti sia chiaro, qualche esempio? Tricamo, Matinella, Contino e Messina. L’attacco è il reparto che va potenziato quindi, oltre a Calabrese cercato anche dal Sant’Agata, il giocatore che stando ai rumors è quasi pronto a vestire la gloriosa casacca rossoblu è Antonio Cannavò, capocannoniere dell’Igea Virtus e fresco di promozione in D. Sembra che l’accordo sia stato già trovato, quindi tra pochissimo aspettatevi la botta, cioè la bomba. A proposito di notizie eclatanti, a Barcellona, Peppe Raffaele sta lavorando senza sosta e con accanto il responsabile dell’area tecnica Salvatore Grasso, ha già accumulato migliaia di minuti al telefono. Anche qui si lavora moltissimo sul centravanti, il nome più gettonato è quello di Marco Puntoriere corazziere classe ’91, la scorsa stagione tra Agropoli e Cava dei Tirreni, ma conosciutissimo per i suoi trascorsi al Due Torri dove nella stagione 2014/15 ha realizzato la bellezza di 12 reti (nella foto con la maglia della formazione pirainese). Riconfermati a pieni voti Di Stefano, Biondo, Inferrera, Ravidà e Dall’Oglio non si sa molto del destino di Isgrò, ma a proposito di fasce laterali, potrebbe arrivare niente di meno che Boris Zingales apprezzatissimo da Raffaele che lo ha avuto a Capo d’Orlando. A centrocampo certa la partenza di Ciccio Cardia che dovrebbe rientrare a casa per giocare nell’ambizioso Città di Messina. A parte quattro juniores, sul mercato si cercano altri due pezzi importanti: un centrocampista centrale ed un difensore. A proposito di centrali di difesa Mario Russo sembra destinato a Troina mentre Matinella potrebbe seguire il suo allenatore Antonio Venuto a Marsala dove sono certi del ripescaggio in D.