Comune – Tribunale, iniziativa a tutela dei minori a Capo d’Orlando

370

L’Amministrazione di Capo d’Orlando ha stipulato un protocollo d’intesa con il Tribunale di Patti. Il Sindaco Enzo Sindoni nei giorni scorsi ha firmato con il presidente Bruno Finocchiaro un accordo per l’adozione di strumenti e prassi finalizzati a promuovere e garantire il diritto di visita e la cura dei legami familiari dei minori. Il servizio si propone come “spazio neutro” per supportare e favorire cioè la ricostruzione del legame tra figlio e genitore in coso di separazione conflittuale. Viene offerto così un luogo protetto dove il minore è posto al centro dell’interesse dell’adulto. Professionisti si occupano della gestione del conflitto, aiutano, supportano e sostengono la cura dei legami familiari in un’ottica di neutralità e sospensione del giudizio rispetto al vissuto del bambino. Anche il luogo fisico si differenzia dai classici “uffici istituzionali” (Servizi Sociali), infatti gli incontri avvengono nei locali messi a disposizione dall’Associazione Pink Projet. L’accordo con il Tribunale permette di avere un rapporto più completo con l’Autorità Giudiziaria perché mette in rete servizio “Spazio Neutro”, con i Giudici Tutelari e potrà essere esteso ai  Comuni limitrofi. Il progetto, nato da una proposta della dott.ssa Valentina Vaccaro, coordinatrice dello “Spazio Neutro” è supervisionato dall’assistente sociale dott.ssa Lucia Bontempo. “Il riscontro immediatamente registrato nel territorio – ha commentato la dott.ssa Vaccaro – indica la bontà della nostra iniziativa che vuole essere un sostegno ed un aiuto alle famiglie in difficoltà”. Il Sindaco, proprio oggi ha ricevuto in Municipio i responsabili del progetto: “Un’altra iniziativa che qualifica l’attività dell’Area coordinata dalla dott.ssa Cettina Ventimiglia. Sono grato – ha dichiarato Enzo Sindoni – a Valentina Vaccaro, Deborah Bontempo e Maria Grazia Giorgianni, per la qualità e la dedizione del loro impegno”.