Capo d’Orlando, torna l’Earth Day

551

Capo d’Orlando per la Terra”, evento simbolico per la salvaguardia delle risorse naturali, si terrà nella città paladina nei giorni 22-23 e 24 aprile 2016, tre giornate per sensibilizzare l’opinione pubblica e suggerire soluzioni a favore di uno stile di vita sostenibile. La manifestazione, organizzata da “Gentili con la Terra” assieme all’Assessorato Sport, Turismo, Spettacolo e al Comune di Capo d’Orlando, ospita quest’anno una famiglia di “curiosi, sognatori e girovaghi”.  Si tratta di 7 persone che hanno “deciso di viaggiare per un anno in camper in Europa”. Il loro itinerario, nella prima fase, prevede Italia, Francia, Spagna e Portogallo.
Sono Max, un ex avvocato pugliese, Vir ex geologa veneto-belga, Tommaso, Alice, Asia, Mattia e Sofia; i bimbi sono homeschoolers, anzi sarebbe più giusto dire unschoolers, bambini che non frequentano scuole pubbliche né statali, ma vengono istruiti in… famiglia. Una famiglia anarchica? “Un po’ sì ma con molto rispetto… Rispettiamo gli altri, rispettiamo la natura, dalla formica alla piantina, all’acqua… Il rispetto sta alla base della nostra vita e dell’educazione che diamo ai nostri figli”.
Sarà questo il tema dell’incontro in programma con il gruppo capeggiaro da Max e Vir.
Con i soldi messi da parte la ‘famiglia girovaga’ ha comprato un camper usato, ma poiché le risorse economiche non basteranno per l’intero viaggio, come spiegano gli stessi interessati  “siamo alla ricerca di famiglie o piccole comunità che ci offrano generi alimentari, preferibilmente autoprodotti, in cambio di aiuto domestico e famigliare, anche nei lavori della campagna”.
Capo d’Orlando per la Terra”, in programma a Capo d’Orlando nei giorni 22-23 e 24 aprile 2016, sarà la loro meta per tre giorni.