Tre lavoratori dell’ex AtoMe2 hanno indetto lo sciopero della fame

505

Tre lavoratori dell’ex AtoMe2, Maurizio Andrea De Gaetano, Domenico Nitopi e Rosario Gregorio, dei venti interessati dalla cronica vertenza dell’ente rifiuti in liquidazione, hanno deciso di avviare uno sciopero della fame presso la struttura di via Statale Sant’Antonino di Barcellona; non avendo avuto alcune rassicurazione per l’erogazione dei salati e dei contributi, che non percepiscono da cinquanta mesi, hanno deciso questa iniziativa clamorosa. L’hanno comunicata alla Regione, al prefetto e al questore di Messina. Le note per comunicare lo sciopero della fame sono state firmate dal responsabile della struttura aziendale, Giuseppe Mondello e da tutti i lavoratori.