Librizzi e Germanà cercano l’intesa, ma non mancano i malumori

715

I contatti tra Salvatore Librizzi e Annalisa Germanà proseguono, l’ipotesi di un accordo per le amministrative di giugno è sempre in piedi. Il ragionamento che si sta facendo riguarda la convenienza reciproca dell’eventuale accordo. Ma sull’ingresso di candidati di area Germanà nelle liste a sostegno di Librizzi, quest’ultimo è piuttosto tiepido. La Germanà dovrebbe  invece presentare una sua lista a sostegno di Librizzi, una lista in grado di superare lo sbarramento dei 5% e portare così propri rappresentanti in Consiglio Comunale. I contatti tra i due sono frequenti e probabilmente in questa settimana l’accordo verrà formalizzato, anche se Librizzi e Germanà devono anche fronteggiare i malumori che cominciano a serpeggiare nei rispettivi gruppi.
Carlos Vinci, uno dei primi che cinque anni fa sposò il progetto di Librizzi, ha affidato a Facebook il suo pensiero: “Personalmente non condividerò l’accordo – scrive Vinci. Per anni abbiamo lavorato per costruire ben altro, che forse perde valore di giorno in giorno per dare sempre più credito a quella politica, del vincere a tutti i costi.
Io amo il mio paese e per questo ho messo sempre la mia faccia in prima fila, ma questo forse non servirà mai”.
Intanto, Nicola Versaci, il giovane santagatese che ha annunciato l’intenzione di candidarsi a Sindaco di Capo d’Orlando, ha dovuto rinviare a causa della pioggia l’atteso comizio programmato per sabato. Appuntamento rinviato al 16 aprile, alle 18.30 sempre in piazza Matteotti.