Riqualificazione e adeguamento delle scuole, il nuovo piano triennale

444

La Regione ha approvato l’aggiornamento del Piano triennale dell’edilizia scolastica 2015-2017. Riguardo alle opere di proprietà provinciale, sono state inserite due scuole di Milazzo: l’Istituto Tecnico Economico Tecnologico “Leonardo da Vinci” ed il Tecnologico “Ettore Majorana”, il primo per 379mila euro, il secondo per 378 mila euro richiederanno riqualificazione, anche dal punto di vista energetico ed adeguamento agli standard di sicurezza. Al Majorana”, inoltre, sarà realizzata una rampa di accesso per portatori di handicap. Per il resto in provincia di Messina, a Barcellona, è previsto il completamento della scuola primaria e dell’infanzia Destra Longano, la scuola primaria “Giovanni XXIII°” e dell’infanzia Sant’Antonio di via Villa, la scuola primaria di via Ettore Maiorana e la scuola elementare di via Militi. Si riferiscono infine al 2015 i lavori alla scuola media “Verga”, i cui lavori per la palestra saranno consegnati a breve, mentre sono già iniziati i lavori alla scuola media ed elementare “Cairoli”. Di seguito, ancora per il 2015, si segnalano per l’area tirrenica e dei Nebrodi la scuola di contrada Sfaranda di Castell’Umberto, la scuola Furriolo e Santa Lucia di Capo d’Orlando, la scuola elementare Crisafi di San Marco D’Alunzio, la scuola dell’infanzia di Fiumara e quella primaria e dell’infanzia di Piraino, l’istituto comprensivo di San Piero Patti, la scuola elementare Setti Carraro di Capri Leone, la scuola primaria ed infanzia di Librizzi. Nel 2016 la scuola media Natale Donadei di Alcara Li Fusi, l’istituto comprensivo di Gioiosa Marea, l’edificio scolastico di via Nicolò di Ucria, la scuola Salvatore Quasimodo di San Marco D’Alunzio, l’asilo statale di Capri Leone, il plesso scolastico di San Sebastiano di Montagnareale. Infine per il 2017 la scuola Don Lorenzo Milani di Tusa, la scuola materna ed elementare di Vina e la palestra della scuola “Mancari” di Capo D’Orlando.