Home Attualità Patti, costituita l'associazione anti-violenza "Aldebaran"

Patti, costituita l’associazione anti-violenza “Aldebaran”

- Advertisement -

Si è costituita presso l’aula degli avvocati del tribunale di Patti l’associazione antiviolenza “Aldebaran”. Questi sono i componenti del consiglio direttivo: presidente è l’avvocato, Antonella Marchese, vice presidente l’avvocato, Tiziana Mastrantonio, segretario l’avvocato, Sara Gullotti e tesoriere, l’avvocato, Rosalba Casella. Consiglieri sono le dottoresse, Jennifer Barone, Simona Di Lorenzo, Sara Condipodero e Rosamaria Natoli. La nuova associazione ha sede nel Tribunale di Patti e si pone come obiettivi l’attività di contrasto ad ogni forma di violenza; tra gli imminenti obiettivi l’apertura di uno sportello di ascolto per la città a Patti e numerose altre iniziative per sensibilizzare la comunità al problema della violenza. Proprio per questo fine è stata organizzata una tavola rotonda sul tema dello stalking per il prossimo 13 Febbraio. L’incontro si terrà nella sala comunale di piazza Mario Sciacca e la partecipazione è gratuita ed aperta a tutti. Interverranno i dottor Angelo Barretta, consigliere dell’ordine degli psicologi della Regione Siciliana, il dottor Carmelo Alba, dirigente del commissariato di polizia di Patti, l’avvocato, Francesco Pizzuto, avvocato del foro di Patti), la dottressa, Giorgia Orlando, sostituto procuratore della repubblica di Patti, il dottor, Ugo Molina, responsabile ufficio Gip del tribunale di Patti e l’avvocato Carmelo Occhiuto, presidente della Camera Penale di Patti; parleranno del fenomeno dello stalking, illustrando le modalità operative delle singole figure coinvolte ,psicologi, forze dell’ordine, procura, avvocati e magistrati. Introdurrà e modererà l’avvocato Antonella Marchese, presidente di “Aldebaran”.

- Advertisement -

Più lette della settimana