Naso, botta e risposta tra sindaco e opposizione sulla vicenda delle frane

524

La frana sulla strada di collegamento Naso – Ponte Naso e quella di Maina sono divenute materie di scontro politico. Il sindaco, Daniele Letizia, aveva evidenziato, in una sua precedente nota, come i lavori di consolidamento in località Gattina riguardassero due fronti di frana ben distinti l’uno dall’altro, per interventi totalmente diversi sia per tipologia che per entità di risorse economiche impegnate, per 964.000,00 euro l’uno e  160.000,00 euro l’altro. Di seguito Letizia ha evidenziato quanta falsità e meschinità ci sia stata in un manipolo di consiglieri, che, come ha scritto testualmente, riescono anche a speculare sulle reali avversità del nostro territorio, nell’inutile tentativo di mascherare la loro impalpabile utilità politico-amministrativa. Non si è fatta attendere la risposta dei consiglieri del gruppo “Noi per Naso”, i quali, tra gli altri, hanno replicato come abbiano esercitato in questa vicenda solo attività di controllo, sorvolando sulle distinte responsabilità che hanno caratterizzato la discutibile condotta dei lavori. “La dignità e la moralità non sono in vendita e qualcuno farebbe bene ad assumersi le proprie responsabilità che discendono dal ruolo, invece di far passare pannicelli caldi per interventi risolutivi. Gettare fumo negli occhi non serve a nulla e se c’è qualcuno che deve provare imbarazzo non siamo certo noi.”