Sentenza “Dirty soccer”, prosciolto il Due Torri . Quattro anni di squalifica per Di Napoli

1008

E’ giunta la sentenza del Tribunale nazionale della Federcalcio sul processo scaturito dall’inchiesta “Dirty Soccer”. Prosciolta la società del Due Torri, insieme ad Aversa Normanna, Cremonese, Fidelis Andria, Grosseto, Livorno, Monopoli, Pavia, Prato, Scafatese, Tuttocuoio e San Miniato. Penalità di punti per Akragas (3), Aurora Pro Patria (7), Comprensorio Montalto (6), Frattese (1), Neapolis (22), Puteolana (4), Santarcangelo (6), Savona (2), Sorrento (4), Sef Torres (4), Vigor Lamezia (2). All’allenatore dell’Acr Messina, Arturo Di Napoli sono stati inflitti quattro anni di squalifica. Ecco la sentenza dirty soccer