Home Politica Torregrotta, Corrado Ximone candidato a sindaco

Torregrotta, Corrado Ximone candidato a sindaco

- Advertisement -

Corrado Ximone è il candidato sindaco indicato dal Gruppo Civico per Torregrotta. Nel docmunetoi che ufficializza la candidatura, si specifica che “sono state valutate e selezionate diverse personalità torresi presenti all’interno del Gruppo ed anche fra coloro che, già da tempo, hanno manifestato interesse e condiviso la piattaforma di programma del Gruppo Civico”.
Corrado Ximone, medico di medicina generale, ha ricoperto diverse volte la carica di consigliere comunale ed è ritenuto “capace di una forte aggregazione, uomo che sa ascoltare i bisogni della gente e del territorio, in grado di richiamare attorno a sé uno staff di persone che, al pari suo, siano preparate, affidabili, trasparenti e competenti”. Ximone, dal canto suo ha voluto ringraziare il Gruppo Civico per Torregrotta ed ha affermato di voler “condividere con voi un progetto per una città più a portata di cittadino.  Insieme assumiamo un impegno gravoso, viste le difficoltà in cui si dibattono gli enti locali, ma lo facciamo con entusiasmo.  In primo luogo abbiamo da sfatare il luogo comune secondo il quale i primi nomi che si fanno sono quelli destinati al tritacarne, ma ci assumiamo in pieno il rischio di aprire la campagna elettorale con largo anticipo per il messaggio che intendiamo trasmettere in discontinuità con le esperienze passate. Partiamo dalla base di un mix di entusiasmo giovanile e maturità, dal concorso di idee provenienti dalla società civile, ma anche dalle esperienze maturate nella politica e nella pubblica amministrazione. Vogliamo mettere insieme le nostre capacità al servizio di un progetto da far fiorire nel dialogo con altre componenti della politica, con l’associazionismo, con le categorie produttive, con il singolo cittadino. Vogliamo capitalizzare questi mesi per raggiungere con incontri capillari le famiglie, per riceverne spunti per la redazione del programma elettorale secondo i principi della democrazia partecipata”.

- Advertisement -

Più lette della settimana