Rubava il bancomat dall’auto del vicino e prelevava a sua insaputa. Denunciato a Caronia

3506

Si era fidato dell’assoluta tranquillità della comunità di Caronia, della correttezza e del rispetto reciproco che vige tra i residenti, ma è stato vittima del raggiro messo in atto da un vicino di casa. Così un uomo del posto ha scoperto di essere stato defraudato di 500 euro prelevati a sua insaputa dal proprio bancomat. Autore del furto, un 35enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine. La vicenda che ruota attorno al furto è del tutto singolare. La vittima, infatti, residente in un appartamento di Caronia, era solita lasciare i propri effetti personali in automobile,  quasi sempre aperta, tra cui anche il portafogli. L’abitudine non è passata inosservata ad un vicino di casa dell’uomo che si è introdotto nella vettura prelevando sia la tessera del bancomat che un foglietto sui cui il derubato aveva annotato il codice pin. Il ladro si recava quindi presso gli sportelli automatici ed effettuava solo piccoli prelievi, tre volte la scorsa settimana, per un totale di 500 euro, quindi rimetteva la tessera al suo posto, nell’autovettura dell’ignara vittima. Durante l’ultimo tentativo, però, il ladro ha sbagliato a sistemare il portafogli, riponendolo nell’autovettura in un posto diverso da cui il proprietario l’aveva lasciato. E’ quindi scattata la denuncia ed i successivi accertamenti eseguiti dai Carabinieri di Caronia hanno permesso di scoprire gli ammanchi di denaro e ricostruire la vicenda. Il bancomat era stato, infatti, usato nei giorni precedenti presso istituti di credito diversi da quelli dove il proprietario era solito prelevare. Appuratane l’identità, il 35enne è stato quindi denunciato per furto aggravato.