Torrenova, la mensa delle buone abitudini

459
REFEZIONE SCOLASTICA NELLA SCUOLA ELEMENTARE, BAMBINI SI SERVONO DA SOLI, SELF SERVICE, MENSA SCOLASTICA, SERVITA DALLA DITTA MILANO RISTORAZIONE - MENSA ATT QUERZE - fotografo: FOTOGRAMMA

La ristorazione collettiva scolastica individuata come strumento principale per promuovere salute ed educare ad una corretta alimentazione sin da piccoli. Il comune di Torrenova è tra i primi in Sicilia ad adottare le linee di indirizzo nazionale per la ristorazione scolastica che forniscono indicazioni nutrizionali utili a migliorare la qualità del pasto consumato a scuola. L’Amministrazione comunale torrenovese ha, quindi, deciso di attuare un menù più nutriente, stilato ad hoc dalla dietista Maria Lidia Lo Prinzi.  “Il menù-afferma il sindaco Salvatore Castrovinci- risponde a tutti i requisiti delle direttive Ministeriali, dell’OMS e dei nuovi LARN (Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti)”. Non ci saranno prodotti alla moda né cibo spazzatura. Sarà un menù equilibrato e mediterraneo -conclude Castrovinci – legato ai prodotti dei Nebrodi, stagionali ed alle ricette del territorio”. Si stima che in Italia, su 3.2 milioni di persone che mangiano in mensa ogni giorno, ben 2.7 milioni siano scolari e studenti. È evidente quindi l’importanza che riveste la mensa scolastica per la crescita del bambino. Occorre, dunque, sin dall’infanzia, adottare di abitudini alimentari corrette anche per la prevenzione delle patologie metaboliche e degenerative come il diabete, l’obesità e le malattie cardiovascolari, di cui l’alimentazione scorretta è uno dei principali fattori di rischio. E’ attraverso l’attenta costruzione dei menù che si rende possibile l’obiettivo: prodotti 100% di provenienza locale a KmZero, a filiera corta, stagionali e biologici. L’alimentazione a scuola, con il suo duplice obiettivo, nutrizionale ed educativo, riveste un ruolo primario per la salute ed il benessere del bambino.”Sin dal primo pasto del 2016 introdurremo il menù della ristorazione collettiva –conclude Castrovinci, quindi non un menù sotto costo ma piuttosto un menù di qualità che vuole esaltare le ricchezze del nostro territorio”.